fbpx

Tableau: data driven alert per risparmiare tempo. Scopri come impostarli.

I data driven alert rappresentano da sempre un reale bisogno per chi gestisce progetti, segue le commesse, analizza dati. Non importa quale sia il settore di riferimento, gli alert sono indispensabili per risparmiare tempo. Che si tratti di un’azienda in ambito finanziario, industriale, commerciale, health care o high tech, l’obiettivo finale comune è l’ottimizzazione del tempo. Le persone impiegate nei progetti seguono molteplici attività e non sempre riescono a monitorare con costanza le dashboard sugli avanzamenti e gli aggiornamenti.

Ecco che Tableau, già apprezzato dai suoi utilizzatori, ha pensato agli alert: avvisi inviati tramite email che informano in tempo reale se ci sono scostamenti importanti dei dati.

data driven alert

Data driven alert immediati per gli scostamenti

Su Tableau 10.3 è ora possibile impostare facilmente delle soglie superate le quali si vuole essere avvisati in tempo reale circa lo scostamento avvenuto. Questa nuova funzionalità consente di ricevere un alert immediato tramite email, permettendo all’utente di risparmiare tempo e verificare le dashboard solo quando realmente necessario.

Configurare i data su eventi driven alert è semplice; ecco i passi da seguire.

1- selezionare l’asse per il quale si desidera ricevere l’avviso
2- premere il bottone Alert sulla toolbar
3- impostare la condizione per l’invio dell’avviso

I data-driven alert per gli scostamenti possono essere impostati su tutte le tipologie di grafici. Inoltre, l’utente può decidere se consentire l’invio dell’alert anche ad altri user. Le configurazioni successive si possono poi settare direttamente attraverso l’indirizzo email.

La gestione dei data driven alert

Gestire i data driven alerts è semplice e intuitivo. Nella sezione My Content è possibile configurare tutte le preferenze. Gli amministratori del sito sono abilitati a scegliere in qualsiasi momento quali alert attivare e quali disattivare direttamente dalla sezione Site Setting. Inoltre, è possibile visualizzare tutti gli alert creati gestendone i parametri, dalla frequenza di invio email all’impostazione di controllo da parte del server (valore di default ogni 60 minuti). La frequenza di verifica da parte del server è inoltre modificabile attraverso la TabAdmin. I dati sono comunque controllati e verificati anche a ogni aggiornamento della cartella di lavoro.

Tableau non si ferma mai! Tutti i team lavorano con impegno e passione al miglioramento continuo della piattaforma per soddisfare sempre più i propri Clienti.

Non usi Tableau e vuoi avere maggiori informazioni? CLICCA QUI
Utilizzi Tableau e hai bisogno di consulenza? CONTATTACI

[Articolo tradotto dalla lingua originale dal blog Tableau]

Iscriviti alla
newsletter



Vi informiamo inoltre che i Vostri dati anagrafici saranno trattati solo ed esclusivamente da Visualitics srl o da soggetti espressamene incaricati per l’esecuzione di alcuni dei servizi richiesti e non verranno ceduti a terzi senza un Vostro previo consenso in osservanza Reg.to UE 2016/679.

© 2017 by Visualitics srl - P.IVA 11490480016 - REA: TO-1217259 - Cap. soc. € 10.000 i.v. - info@pec.visualitics.it