fbpx

Gamification e Big Data Analysis: un punto di vista innovativo

L’abbiamo detto anche in un nostro precedente articolo: la Big Data Analysis può essere applicata a tantissimi campi, in primis all’interno di un’organizzazione, dove può aiutare ad approfondire ogni tipo di comportamento e decisione aziendale.

Tuttavia, non è così semplice sfruttare i dati in maniera corretta. Il problema più concreto è molto spesso la raccolta dei dati stessi, che sono numerosi e possono essere confusi, disaggregati o non facilmente reperibili.

In questi casi, la gamification può aiutare. Ma cosa s’intende con questo termine?

Gamification e Big Data Analysis: un punto di vista innovativo

La gamification è uno strumento che, traendo vantaggio dall’interattività dei mezzi di comunicazione moderni, le associa il concetto di divertimento, inducendo comportamenti attivi da parte degli utenti coinvolti. Si parla di gamification, ad esempio, nell’ambito di miglioramento della gestione clienti, nel consolidamento della fedeltà ad un brand o nell’improvement del rendimento di dipendenti e partner.

Partendo da questo concetto, è facile comprendere come si possa applicare anche all’analisi dei dati. Migliorando la connessione che le persone hanno con i dati prodotti, la gamification offre ai ricercatori di dati modi migliori per raccoglierli e studiarli.

Trasformare l’analisi dei big data in un gioco

Prendiamo ad esempio l’ambito della ricerca genetica: sapevi che all’inizio del decennio alcuni scienziati dello Scripps Research Institute hanno rilasciato un gioco, chiamato Dizeez? Si trattava di un quiz online che invitava i giocatori a combinare le malattie con i geni che le causano. Il quiz copriva aree molto vaste come il cancro, il metabolismo e la salute mentale.

Andrew Su, il professore dell’Istituto che ha sviluppato Dizeez, ha spiegato in un post sul blog il suo funzionamento. In primo luogo, un quiz come questo ha aiutato i giocatori a rafforzare le conoscenze scientifiche di cui disponevano. Ma, cosa ancora più importante, il gioco stesso ha portato l’utente a rivelare inconsciamente collegamenti tra geni e malattie che ancora non erano noti. Partendo dai dati esistenti, dunque, si sono create nuove informazioni da registrare in database e nuove connessioni in grado di portare a potenziali trattamenti per tali malattie.

Gamification in Tableau

Tableau è, come potrete immaginare, un alleato perfetto per la creazione di dashboard game-oriented e le sue applicazioni in questo campo sono infinite.

Ad esempio, si potrebbe voler tracciare in modo accattivante e coinvolgente il processo di apprendimento e di acquisizione di conoscenze da parte dei membri di un team, invogliandoli così a procedere con il personal training. E’ quello che è successo a Ratnesh Pandey, analista certificato Tableau che vive e lavora a Singapore, creatore di una Viz (la trovate qui in versione integrale) che riassume in pieno il concetto di Gamification.

gamification

Il concetto è semplice: dopo aver assegnato a ciascun membro della squadra un personaggio che lo rappresenti – un “Viz-Monster” – lo scopo è quello di farlo crescere più velocemente, raccogliendo monete che si guadagnano raggiungendo obiettivi specifici, come certificazioni o training.

In questo modo, ogni utente ha visione delle prestazioni generali di tutto il team e di quelle individuali. Vi è anche la possibilità di confrontare più percorsi per monitorarne la crescita di pari passo, sempre in un’ottica divertente e competitiva, proprio come si stesse partecipando ad un gioco di gruppo.

Il futuro della gamification nella Data Analysis

Abbiamo visto come la gamification sia uno strumento utile per la raccolta dei dati e, in alcuni casi, anche per la loro analisi. Partendo dall’esempio qui sopra va aggiunto che, con l’utilizzo di Tableau, ogni visualizzazione può essere gamificata in modo da coinvolgere maggiormente gli utenti che interagiscono con essa, anche con l’introduzione di livelli, punteggi e sfide tra i partecipanti. Sono molti gli utenti Tableau che, su Tableau Public, condividono ogni giorno dashboard che strizzano l’occhio alla gamification.

E a te è mai capitato di creare una viz di questo tipo?

Se sì, o se ce ne vuoi segnalare qualcuna davvero innovativa, faccelo sapere commentando sui nostri canali social Facebook e Linkedin, o scrivendoci una mail a info@visualitics.it.

Iscriviti alla
newsletter



Vi informiamo inoltre che i Vostri dati anagrafici saranno trattati solo ed esclusivamente da Visualitics srl o da soggetti espressamene incaricati per l’esecuzione di alcuni dei servizi richiesti e non verranno ceduti a terzi senza un Vostro previo consenso in osservanza Reg.to UE 2016/679.

© 2017 by Visualitics srl - P.IVA 11490480016 - REA: TO-1217259 - Cap. soc. € 10.000 i.v. - info@pec.visualitics.it