Laureata in Statistica alla Sapienza, crede che la visualizzazione sia l’essenza dei dati. Partendo dalla raccolta dei dati fino all’analisi, la visualizzazione è il messaggio da comunicare; essendo lo strumento chiave per identificare il significato nascosto nei dati, la dataviz è diventata la sua passione. La sua aspirazione professionale è aiutare le aziende ad acquisire una cultura guidata dai dati.