Tableau

La potenza delle REST API di Tableau per la Data Visualization

Sei uno sviluppatore e avresti la necessità di integrare Tableau in altri processi e applicazioni? Sei un amministratore di Tableau e vorresti automatizzare processi per la gestione dei tuoi utenti o per la migrazione di contenuti e workbook tra ambienti diversi, che siano siti Tableau o veri e propri server differenti?

Allora quello che ti serve sono le REST API di Tableau e sei nel posto giusto! In questo articolo, esploreremo questi importanti strumenti messi a disposizione con Tableau Server e Tableau Cloud e come possono essere utilizzati per sfruttare appieno il loro potenziale al servizio della Data Visualization. 

Come sappiamo Tableau è una delle piattaforme leader nel settore della Data Visualization e consente a individui e aziende di esplorare, analizzare e condividere dati in modo intuitivo ed efficace. Tuttavia, spesso c’è la necessità di integrare i dati e le visualizzazioni di Tableau in altre applicazioni o automatizzare processi, creando soluzioni personalizzate.

Le REST API di Tableau consentono agli sviluppatori di accedere e interagire con la propria piattaforma Tableau, aprendo le porte a un mondo di possibilità per l’integrazione dei dati. Ma andiamo con ordine…

Cos'è una REST API?

Prima di immergerci nelle REST API di Tableau, è importante capire cos’è una REST API. “API” sta per “Application Programming Interface”, ovvero un set di regole e protocolli che consentono a diverse applicazioni software di comunicare tra loro. Le REST API, acronimo di “Representational State Transfer API”, sono un tipo di API che si basa sui principi fondamentali di HTTP (“Hypertext Transfer Protocol”). Questo le rende facili da usare e compatibili con una vasta gamma di linguaggi di programmazione per inviare e ricevere dati tramite chiamate web standard. A seconda del metodo e della risorsa bersaglio le chiamate usano un URI (“Uniform Resource Identifier”) costruito in modo univoco.

Per semplificare, possiamo considerate le REST API come set di blocchi programmati che si possono usare per complesse operazioni, concatenando l’output di una azione come input di quella successiva. In questo modo si possono applicare anche altre condizioni e scenari che sono meglio gestiti con logiche di programmazione.

REST API

Se fossi interessato ad approfondire questo argomento, ti consigliamo di dare uno sguardo a questo link: A Brief Introduction to REST.

REST API di Tableau: Una panoramica

Esistono più di 150 endpoints disponibili per le REST API di Tableau. Nella vasta gamma di operazioni possibili troviamo:

  • Accesso ai Dati: è possibile recuperare dati dai fogli di lavoro Tableau, consentendo l’integrazione dei dati in altre applicazioni o dashboard personalizzate.
  • Automazione delle Attività: le REST API permettono di automatizzare attività amministrative come la gestione di utenti, progetti e pubblicazioni di contenuti.
  • Creazione e Pubblicazione di Dashboard: gli sviluppatori possono creare dashboard personalizzate utilizzando i dati di Tableau e pubblicarle direttamente sulla piattaforma.
  • Integrazione con Altre App: le REST API di Tableau possono essere integrate con altre applicazioni, consentendo di visualizzare i dati di Tableau all’interno di un’applicazione esterna.


La documentazione ufficiale di Tableau è molto ricca (la trovi qui Tableau REST API Concepts) e i diversi metodi disponibili con i relativi endpoint sono suddivisi in categorie. 

Categorie
Categorie

REST API di Tableau: Requisiti per l’utilizzo

Per poter accedere e sfruttare le REST API ci sono alcuni requisiti tecnici che dipendono dal prodotto e dalla versione di Tableau che si intende utilizzare.

Per Tableau Server:

  • L’ambiente deve essere almeno alla versione 9.0. Teniamo a mente però che nuovi endpoints e metodi vengono aggiunti a ogni nuova release di Tableau; consulta la documentazione ufficiale per verificare la disponibilità e compatibilità a questo link: Tableau Server versions and REST API versions
  • È anche necessario che l’uso delle API sia abilitato. Per installazioni standard è già così, ma per esserne sicuri è possibile verificarne lo status attuale lanciando il seguente comando da terminale sulla macchina su cui è installato il nodo primario di Tableau Server:

                 tsm configuration get -k api.server.enabled

          Per attivare le REST API usa invece:
                 tsm configuration set -k api.server.enabled -v true

Per Tableau Online:

  • non ci sono limitazioni in quanto sempre aggiornato all’ultima versione dei software Tableau disponibile.

Per la maggior parte degli endpoint queste sono gli unici requisiti da tenere a mente. Ci sono però alcune limitazioni per i metodi che agiscono su Flussi Prep, Tableau Metadata API o Virtual Connection per i quali è necessario possedere il Data Management, un Add-on sul proprio pacchetto di licenze che sblocca anche molte altre funzionalità. Per ulteriori informazioni, consulta Licenza di Data Management.

REST API di Tableau: Come funzionano e come usarle

A seconda dell’API desiderata, la chiamata HTTP può essere di tipo:

  • GET: per ottenere informazioni come la lista di utenti del server o scaricare un workbook;
  • POST: per creare o pubblicare una nuova risorsa sul server come utenti, workbooks o data sources;
  • PUT: per aggiornare/modificare una risorsa esistente come la password di un utente, il proprietario di un contenuto e una permission;
  • DELETE: per cancellare un contenuto come un workbook o rimuovere un utente da un sito.

Ed è costituita da un URI univoco e un body della chiamata per inviare ulteriori dettagli e parametri per il completamento dell’azione.

La struttura base di ogni URI è composta in questo modo:
https://<your-server>/api/<api-version>/sites/<site-id>

dove <your-server> è il nome o l’indirizzo IP del proprio Tableau Server/Cloud, <api-version> è la versione delle API che si vuole usare e <site-id> che è un codice alfa-numerico di 16 caratteri che identifica il sito Tableau.

Questo site ID lo si ricava dalla risposta alla REST API di “Sign-In”, prima chiamata da eseguire obbligatoriamente per autenticarsi su Tableau Server/Cloud e che è l’unica eccezione alla struttura base dell’URI. Per questa API serve solo il nome del server e la versione delle API:
https://<your-server>/api/<api-version>/auth/signin

La chiamata di “Sign-In”, oltre a restituire il <site-id>, serve anche per ottenere un token autorizzativo per effettuare ogni altra chiamata successiva al server. Tipicamente questo token è valido 240 minuti, ma per Tableau Server si può personalizzarne la durata.

Dopo essersi autenticati, il token andrà inviato nel body delle chiamate successive con l’header “X-Tableau-Auth”, mentre l’URI cambierà a seconda del metodo e dell’obbiettivo ricercato. Ad esempio, per richiedere tutti i gruppi presenti sul sito si effettuerà una chiamata GET usando il seguente URI:

https://mycompany.tableau.com/api/3.15/ sites/d02811a3-5095-48a3-93f8-b0d6055e6144/groups/

mentre per ottenere la lista degli utenti presenti in un gruppo, la richiesta sarà sempre una GET ma mediata dall’URI:

https://mycompany.tableau.com/api/3.15 /sites/d02811a3-5095-48a3-93f8-b0d6055e6144/groups/ 1408ea49-f616-4ae9-ac48-ad5f3c3b0c38/users

dove <site-id> e <group-id> sono gli ID univoci che identificano rispettivamente il sito e il gruppo di destinazione.

Conclusioni

Le REST API di Tableau rappresentano uno strumento potente per sfruttare al meglio la propria piattaforma di Data Visualization. Consentono di creare applicazioni personalizzate, automatizzare operazioni complesse e integrare Tableau con altre applicazioni. Gli sviluppatori possono trarre vantaggio da questa flessibilità per migliorare l’analisi dei dati e ottimizzare i flussi di lavoro aziendali. Gli amministratori di piattaforma possono migliorare l’esperienza di utilizzo dei propri utenti e ottimizzare le proprie attività di gestione e mantenimento.

Esplorando le REST API di Tableau, è possibile scoprire infinite opportunità di innovazione nell’ambito della visualizzazione dei dati. Se sei un appassionato di dati o uno sviluppatore, l’uso delle REST API di Tableau può rappresentare una risorsa inestimabile per portare le tue capacità di analisi dei dati a un livello superiore.

Leggi tutti i nostri articoli su Tableau

Vuoi scoprire le ultime novità o approfondire alcune funzionalità per diventare un esperto?

Visualitics Team
Questo articolo è stato scritto e redatto da uno dei nostri consulenti.

Fonti: 
A Brief Introduction to REST – www.infog.com
Tableau REST API Concepts – www.help.tableau.com
Tableau Server versions and REST API versions – www.help.tableau.com
Licenza di Data Management – www.help.tableau.com

Condividi ora sui tuoi canali social o via email: