Tableau

Table Calculation: applicazioni pratiche del Compute Using

Utilizzando i dati presenti all’interno delle nostre visualizzazioni, le Table Calculation permettono di eseguire numerosi calcoli preimpostati come medie mobili, classificazioni e percentuali del totale. Il risultato di queste funzioni dipende dalle dimensioni presenti nella nostra vista. Escludendo l’intera base dati, e prendendo a riferimento i soli valori presenti sulle nostre schermate, esse garantiscono una maggiore efficienza computazionale, nonché un’elevata flessibilità d’utilizzo.

Come creare una Table Calculation

Per creare una Table Calculation è sufficiente cliccare sulla misura aggregata che vogliamo utilizzare per eseguire i nostri calcoli. Avremo a disposizione due voci: ‘Add Table Calculation’ e ‘Quick Table Calculation’. La prima aprirà una finestra dettagliata, attraverso la quale sarà possibile selezionare la tipologia del calcolo, e definire la direzione e il campo di partizione. La seconda invece permetterà l’applicazione immediata della funzione, che potrà essere modificata in seguito.

Tableau assegnerà automaticamente campo di partizione e direzione, compiendo la scelta più appropriata. La terza opzione per creare una Table Calculation è utilizzare i campi calcolati. Una volta create, le Table calculation saranno riconoscibili da un triangolo che comparirà di fianco al nome delle nostre variabili.

 

Compute Using: definire direzione e campo di ripartizione

Andando a modificare manualmente il ‘Compute Using’, che definisce la direzione e il campo di applicazione del calcolo, sarà possibile adattare la Table Calculation alle nostre esigenze. Nel caso fossimo interessati ad eseguire la nostra operazione per ogni colonna, ipotizzando ad esempio di voler comprendere la ripartizione anno per anno delle nostre vendite per categoria, sarà sufficiente selezionare ‘Table(down)’ come in figura.

 

 

Al contrario, se ad interessarci fosse il ranking delle vendite dei prodotti, per data di spedizione, sarebbe conveniente considerare le righe della tabella selezionando ‘Table(across)’.

 

 

Ma Tableau non si ferma a questo. È infatti possibile apportare ulteriori personalizzazioni che amplino considerevolmente il ventaglio di possibilità offerte dallo strumento. Nel caso si abbiano a disposizione delle sottocategorie possiamo applicare le Table Calculation ad ognuna di esse, andando a selezionare non più la voce Table, ma la voce Pane all’interno del nostro menu ‘Compute Using’. Inoltre, oltre che le direzioni ‘across’ e ‘dawn’, esistono anche ‘dawn then across’, ‘across then dawn’ e ‘cell’.

Nel caso in cui fossimo interessati alla differenza tra il valore attuale e il valore precedente nella partizione, partendo da sinistra verso destra e poi in basso, selezionando ‘across then down’ otterremo il risultato seguente. Le frecce indicano le direzioni.

Selezionando ‘down then across’, invece, la direzione cambia. Si va prima verso il basso, e al termine della colonna di sinistra si passa alla colonna sulla destra.

Cell, infine, viene utilizzato quando si vuole eseguire il calcolo su tutti i valori sottostanti della tabella.

 

Continua a seguirci sul blog e sui nostri canali social LinkedIn, Facebook e Twitter!

 

Iscriviti alla newsletter

Per restare informato sulle novità Tableau e Alteryx, sui nostri prodotti e servizi e sugli eventi Visualitics in programma, iscriviti alla nostra newsletter; potrai scegliere la tipologia di invio che preferisci e disiscriverti in qualsiasi momento!

Quali aggiornamenti vuoi ricevere?