Data science

Dropbox ottiene insight più velocemente con Fivetran

Dropbox, azienda tecnologica statunitense fondata nel 2007, è diventata leader del mercato per la sua piattaforma di cloud storage e file sharing. L’azienda offre una varietà di servizi e prodotti legati alla gestione e alla condivisione dei file in cloud, mirando a semplificare la vita delle persone e delle aziende, consentendo loro di accedere ai propri documenti e dati da qualsiasi dispositivo connesso a Internet. Nel corso degli anni, Dropbox ha continuato a evolversi e ad espandere la sua offerta di servizi, sviluppando soluzioni specifiche per il settore aziendale, come Dropbox Business, che offre strumenti avanzati di collaborazione e gestione.

Al fine di rimanere competitiva e sostenere la propria crescita, Dropbox ha scelto di adottare Fivetran al fine di velocizzare e automatizzare l’accesso ai propri dati. 

In questo articolo vedremo come Fivetran sia diventato fondamentale per Dropbox, grazie a numerosi connettori che consentono l’accesso ai dati provenienti da diverse fonti.

Fivetran per Dropbox: i risultati ottenuti

Risparmiato l’equivalente di tre ingegneri a tempo pieno.

Ridotto il tempo di acquisizione e generazione di report da 8 settimane a 30 minuti.

Favorito la presa di decisioni in tempo reale riguardo agli investimenti di marketing su vari canali.

Potenziato il supporto clienti permettendo al team di Customer Experience di accedere a informazioni in tempo reale sulla percezione dei clienti riguardo a cambiamenti e correzioni di bug nei prodotti, portando a una risoluzione più rapida dei problemi.

Liberato il team di ingegneria dei dati per concentrarsi su progetti ad alto impatto come la modellazione finanziaria.

Tecnologie usate (Data Stack)

Credit: fivetran.com

Pipelines: Fivetran

Destinazioni: Databricks, Snowflake, AWS

Connettori: oltre 70 (tra cui Zendesk, Marketo, TikTok)

L'obiettivo: accedere ai dati più rapidamente per prendere decisioni migliori

Con oltre 700 milioni di utenti registrati in 180 paesi, Dropbox è una delle principali piattaforme al mondo per il cloud storage e il file sharing. L’azienda ha registrato una crescita straordinaria sin dalla sua nascita, attraverso la sua gamma di servizi e integrazioni con oltre 4.800 app di terze parti. Nonostante la cultura orientata ai dati dell’azienda, quando si trattava dei dati interni e dell’analisi, Dropbox affrontava sfide legate all’integrazione e alla scalabilità, senza dimenticare le settimane necessarie per creare report e ottenere informazioni. Uno degli obiettivi di Dropbox fu quello di trovare un modo più efficiente per aiutare il proprio reparto Marketing e il team di Customer Experience a prendere decisioni strategiche basate su dati e analisi. Il team di data engineering spesso era occupato nel soddisfare le singole richieste che i diversi utenti in azienda, come estrazioni dati ad hoc e reportistiche personalizzate, lasciando in sospeso iniziative ad alta priorità per settimane.

La sfida

Il team di Customer Experience (CX) di Dropbox aveva bisogno di sostituire una critica integrazione dati provenienti da Zendesk, che non era stata progettata per supportare le loro esigenze di accesso in tempo reale e self-service a dati affidabili per la generazione di report. Da qui nasce l’adozione di Fivetran a supporto dell’azienda, permettendo loro di evitare settimane di lavoro per integrare manualmente questi dati nella loro pipeline.

Hanno immediatamente acquisito nuovi e fondamentali insight sulla percezione dei clienti riguardo a cambiamenti nei prodotti e correzioni di bug. Ora potevano comprendere rapidamente le problematiche più frequenti segnalate dai clienti dal precedente aggiornamento del prodotto o se i clienti stavano utilizzando e apprezzando le nuove funzionalità.

Così l’uso di Fivetran si è rapidamente diffuso dal team di CX che ha attivato il connettore di Zendesk al team di Marketing di Dropbox; nel giro di poco tempo, il team di marketing ha utilizzato Fivetran per acquisire dati da LinkedIn, TikTok, Twitter e Google Ads. Questa accelerazione nell’acquisire dati ha portato il reparto Marketing a una visione più completa del ritorno sugli investimenti pubblicitari. Ora il team può fare affidamento sui dati per rispondere a domande sulla riuscita di una nuova campagna, su quali canali pubblicitari hanno generato il maggiore ritorno e su quando cambiare direzione o reinvestire altrove.

Con Fivetran che rende così facile configurare pipeline dati automatizzate, il gruppo di Data Engineering si è dedicato a progetti ad alto impatto, come la creazione di modelli di dati unificati per le principali metriche finanziarie e l’integrazione dei dati delle nuove attività aziendali.

“Fivetran ha consentito sin da subito un enorme risparmio di tempo e costi. Dopo che il nostro primo connettore è stato installato e funzionante in 15 minuti, sapevo che avremmo potuto trasformare completamente la velocità con cui Dropbox sarebbe riuscita a ottenere informazioni strategiche per l’azienda.”

Lauren Lin, Data Engineering Manager presso Dropbox –

Un’integrazione completa dei dati grazie a Fivetran

Grazie a Fivetran, Dropbox sta unendo i dati per fornire insight fondamentali che aiuteranno a razionalizzare le operazioni, eliminare le sovrapposizioni e dare alla dirigenza la possibilità di rispondere a domande che in precedenza non erano in grado di affrontare. Il team di Data Engineering sta iniziando a incorporare terabyte di dati provenienti da centinaia di fonti e sistemi dalle aziende acquisite da Dropbox negli ultimi quattro anni come HelloSign, DocSend e FormSwift.

Dropbox è un esempio straordinario di come una cultura orientata ai dati sia applicabile su larga scala. L’azienda ha investito profondamente nel fornire ai suoi leader i mezzi per comprendere e prendere decisioni basate sui dati, portando a una forza lavoro produttiva e coinvolta e migliorando l’efficienza dei costi aziendali.

Leggi tutti i nostri articoli sulla Data Science

Vuoi scopri le ultime novità su Fivetran e nuove tecnologie di data science?

Visualitics Team
Questo articolo è stato scritto e redatto da uno dei nostri consulenti.

Condividi ora sui tuoi canali social o via email: