Data visualization

Le elezioni comunali 2021 in Italia viste con le mappe di Tableau

In questo mese di ottobre si sono tenute le elezioni per il sindaco di centinaia di comuni italiani, tra cui le cinque principali città: Roma, Milano, Napoli, Torino e Bologna. Visualitics ha voluto utilizzare le mappe per rappresentare i risultati al maggior livello di dettaglio per il primo e il secondo turno di votazione.

Primo turno

Le mappe ci permettono di vedere come è stata la distribuzione del voto a livello di sezione elettorale a Bologna e Torino.

Si vede, ad esempio, che a Bologna Matteo Lepore ha sostanzialmente vinto in ogni sezione cittadina con poche eccezioni concentrate nella parte meridionale della città e nel centro. A Torino invece c’è stata una maggiore alternanza di blu e rosso con Paolo Damilano che ha vinto nelle periferie settentrionali, la zona collinare e il centro cittadino, mentre Stefano Lo Russo ha prevalso nelle periferie meridionali, in quella Ovest, così come nelle zone circostanti il centro città.

Roma e Milano hanno rilasciato solo i dati a livello di municipio. A Milano si vede come Beppe Sala abbia vinto in tutti i municipi ottenendo i suoi risultati migliori nel centro città. A Roma non c’erano solo i classici schieramenti in quanto era presente anche Carlo Calenda che. nonostante sia arrivato terzo, ha preso fino al 36 per cento nel secondo municipio romano. Infine per quanto riguarda Napoli, i risultati sono simili a quelli di Milano con tutta la città rossa. Qui l’alleanza tra centrosinistra e Movimento 5 Stelle ha sostenuto Gaetano Manfredi che ha vinto in tutti i quartieri nonostante la presenza anche dell’ex sindaco Antonio Bassolino.

Secondo turno

Al secondo turno sono dovute andare le città di Roma e Torino, dove i due schieramenti hanno ottenuto risultati molto simili tra di loro, vedendo prevalere il centrosinistra con circa il 60 per cento.

A Roma, Roberto Gualtieri ha vinto in tutti i municipi ad eccezione del sesto, dove Enrico Michetti ha ottenuto il 54 per cento. L’ex ministro dell’Economia ha ottenuto i suoi migliori risultati nelle zone centrali e ha faticato di più nelle zone periferiche della città.

A Torino invece i risultati per sezione mostrano che al ballottaggio Lo Russo ha vinto nella stragrande maggioranza della città, con una distribuzione simile a due settimane prima. Damilano ha tenuto in poche sezioni nel centro città e in collina e qualcosa nell’estrema periferia Nord. Nel resto della città Lo Russo ha vinto arrivando a prendere anche l’80 per cento dei voti in diverse sezioni di San Salvario.

Hai letto gli altri articoli sulla data visualization con Tableau? Puoi recuperarli qui!

Iscriviti alla newsletter

Per restare informato sulle novità Tableau e Alteryx, sui nostri prodotti e servizi e sugli eventi Visualitics in programma, iscriviti alla nostra newsletter; potrai scegliere la tipologia di invio che preferisci e disiscriverti in qualsiasi momento!

Quali aggiornamenti vuoi ricevere?