Data visualization

Le Top 10 canzoni per anno di pubblicazione: come cambia la musica nel tempo

La visualizzazione

Nel corso dell’ultimo secolo il panorama musicale è cambiato e si è evoluto.

Per mostrare questi cambiamenti abbiamo utilizzato un Sankey Chart. La dimensione delle bande rappresenta qui la popolarità dei brani. Nella vista sono mostrati i top 10 brani più ascoltati sulla piattaforma Spotify, in base all’anno di pubblicazione e le dimensioni visualizzate sono tre: a sinistra i generi musicali, al centro il titolo delle canzoni, e a destra il contenuto della canzone, se esplicita o meno.

Inoltre, è possibile interagire con la visualizzazione filtrando l’anno di pubblicazione con la barra sottostante, ed evidenziando il genere musicale selezionando i colori nella vista. È infine presente un tooltip dove visualizzare il nome della canzone, il genere, e il nome dell’artista.

                 

 

A caccia di curiosità

Giocando con la visualizzazione emergono tanti punti interessanti. I generi, ad esempio, sono cambiati. Alcuni dei più popolari per le canzoni pubblicate nei primi anni del novecento, come ad esempio il Jazz, sono stati sostituiti prima dal rock e oggi dal pop e dall’hip hop.

Un altro dato interessante è la popolarità delle canzoni con contenuti espliciti. Quasi del tutto assenti prima degli anni novanta, hanno visto una crescente diffusione poi, con la comparsa di generi come rock, rap e hip hop.

Fra le uscite del 2020, il dato più recente nella nostra fonte, la canzone più popolare è “What’s Next” di Drake, con contenuto esplicito. Il genere più popolare è invece il pop, seguito da hip hop, e dal rap. In generale, anche per le pubblicazioni degli anni passati, risultano essere più popolari le canzoni non esplicite, rispetto a quelle con contenuto esplicito.

Fra le uscite del 1922, il primo dato storico a disposizione nella nostra fonte, “Ain’t MIsbehavin’” di Louis Amstrong è la canzone più popolare. Nove delle dieci canzoni più ascoltate di quell’anno sono Jazz.

Tante altre informazioni sono ancora da scoprire: vi invitiamo ad interagire con la visualizzazione, divertirvi, e scovare quante più curiosità potete!

Fonti: https://www.kaggle.com/datasets/yamaerenay/spotify-dataset-19212020-600k-tracks

Hai letto gli altri articoli sulla data visualization con Tableau e commentato le nostre visual stories? Puoi recuperarli qui! E soprattutto puoi vedere tutte le viz anche sul nostro profilo Twitter.

Iscriviti alla newsletter

Per restare informato sulle novità Tableau e Alteryx, sui nostri prodotti e servizi e sugli eventi Visualitics in programma, iscriviti alla nostra newsletter; potrai scegliere la tipologia di invio che preferisci e disiscriverti in qualsiasi momento!

Quali aggiornamenti vuoi ricevere?