Data visualization

L’Italia a Tokyo 2020: record di presenze e quote rosa

Il 23 luglio prossimo segnerà l’inizio delle Olimpiadi di Tokyo 2020. Nello stadio della capitale giapponese il tricolore sarà rappresentato da due quote rosa, entrambe prime volte nel ruolo di alfiere: Jessica Rossi, campionessa olimpica nel tiro a volo a Londra 2012, ed Elia Viviani, oro nell’Omnium del ciclismo su pista a Rio de Janeiro 2016.

Ma quest’anno le novità non mancano, perché l’Italia sarà presente a Tokyo con 384 atleti: si tratta di un primato assoluto sia per quanto concerne il numero degli atleti qualificati sia relativamente alle quote rosa, mai così numerose. Gli azzurri qualificati per le Olimpiadi sono 198 uomini e 186 donne. Battuto, quindi, il primato di 367 che risaliva all’edizione di Atene 2004 (232 uomini, 135 donne). Inoltre a Tokyo le squadre nazionali italiane saranno ben cinque: pallavolo maschile e femminile, pallanuoto maschile, softball, basket maschile.

 

 

Almeno un atleta azzurro sarà presente in 36 discipline, un primato anche questo, e in tutti i nuovi sport olimpici: 3 presenze nell’arrampicata, 5 nel karate, 2 skateboard, 1 surf e la squadra di softball. Per quest’ultima disciplina, insieme al baseball, si tratta di un ritorno, dopo l’assenza alle ultime 2 edizioni (Rio 2016 e Londra 2012).

 

 

L’atletica leggera italiana si presenterà invece con il più alto contingente della storia, ben 76 atleti.

 

 

Negli sport acquatici, oltre al Settebello, ci saranno anche 36 nuotatori, 6 tuffatori (di cui 4 donne) e 3 nel nuoto di fondo; 9 invece le presenze nel nuoto sincronizzato. La vela porterà 6 equipaggi, nella canoa ci saranno 7 carte olimpiche e nel canottaggio 26.

La scherma sarà presente in tutte le armi, fioretto, spada e sciabola con 24 atleti.

Nel pugilato la presenza azzurra sui ring di Tokyo sarà solo femminile, di cui 4 italiane; ciò significa che per la prima volta nella storia non ci sarà neanche un pugile uomo a partecipare. Ci saranno anche 8 judoka, 2 carte maschili nel taekwondo e 2 pass nella lotta.

6 saranno i tennisti, 4 i golfisti, 1 donna anche nel tennistavolo. Per quanto riguarda il tiro sportivo, ci saranno 7 presenze nel tiro al volo e 7 nel tiro a segno, 4 nel tiro all’arco di cui 3 femminili.

Nella ginnastica ritmica sono state scelte 7 carte olimpiche femminili ed altre 7, di cui 2 maschili, per la ginnastica artistica.

Avremo un totale di 6 pass anche negli sport equestri. Negli sport pluridisciplinari, invece, 2 pass femminili nel pentathlon moderno e 5 di cui 3 donne nel triathlon.

L’Italia sarà presente anche nel sollevamento pesi con 5 pass. Immancabile il ciclismo con 9 partecipanti su strada, 12 su pista, 4 mountain bike e 1 nella bmx.

Insomma, un avvenimento come questo merita di entrare nella storia! Vedremo nelle prossime settimane come si svilupperà il medagliere; restate sintonizzati sui nostri canali LinkedIn, Facebook e Twitter (@visualitics_) per scoprire come andranno a finire queste Olimpiadi.

Iscriviti alla newsletter

Per restare informato sulle novità Tableau e Alteryx, sui nostri prodotti e servizi e sugli eventi Visualitics in programma, iscriviti alla nostra newsletter; potrai scegliere la tipologia di invio che preferisci e disiscriverti in qualsiasi momento!

Quali aggiornamenti vuoi ricevere?